Carnem levare, il cammino…tra Land Art

Ancora un intervento di POP act…

“Avrei voluto aggiungere un televisore e  un telefono per  dare quel senso di quotidianità. Avevo poco tempo per allestire quando  si sono aggiunte le centinaia di persone che si sono avvicinate:  chi a piedi, chi in macchina, chi in bicicletta; questo mi è bastato. I manichini erano sospesi e immobili, il cielo plumbeo penetrava tra le braccia conficcate nei covoni. Eppure quelle masse cilindriche sembravano  ruzzolare all’infinito. Si è creato un senso di desolazione, un attimo di integrazione con quella ricchezza che quel deserto offriva. Poteva essere l’arena del dolore umano, delle Cluster bombs, dell’anima frantumata e ricomposta, il cammino del Carnem levare. Il vento si faceva sempre più rigido e quei busti cedevano spesso con un boato che li faceva rimbalzare. L’uccelliera messa in terra  aveva tre fessure aperte. Immancabilmente abbiamo visto delle mani entrare quasi a catturare le nostre idee più nascoste. E poi le maschere , quelle Baute veneziane che si sono integrate con la mia terra, con la nostra povera terra”

Questa l’impressione di un avventore che come un menestrello vi racconto a modo mio:

Il fantasma dell’artista

“Viene verso di noi.

Ci dici che sei un artista di strada

Ci dici che il tuo gioco preferito è

far roteare luci di fuoco con lacci di cuoio

Ci dici che queste bianche baute sono i tuoi fantasmi

che vedi sotto l’effetto dell’ LSD appena ingerito

Ci dici che la prima bauta sorride,

la seconda è muta.

Il manichino a terra aspetta il suo turno.

Le mille braccia che vede fuoriuscire sono il risultato finale dell’uomo.

Ci dici tante altre cose che non ricordo.

Forse anch’io ho visto i miei fantasmi.

Forse.

Non so chi tu sia”

 

 

Dimitri Ruggeri (Racconti di strada 13/7/08)

Grazie a Luca Bravi per gli stupendi dettagli colti nell’evento

Annunci

Informazioni su Staff "Il Blog di DIMITRI, il verseggiatore"

Dimitri Ruggeri è un poeta e performer vocale. Consegue la maturità presso Scuola Navale “F. Morosini” di Venezia e la laurea all’Università “La Sapienza” di Roma. Tra le raccolte poetiche si segnalano Parole di grano (2007), Status d’amore (2010), Carnem Levare, (2008), Il Marinaio di Saigon (2013, Premio della critica Mioesordio 2014 – Gruppo Editoriale L’Espresso), Soda caustica (2014). Ha partecipato a Poetry Slam, Festival di poesia e ai più importanti Festival di videopoesia in Europa. Nel 2006 è stato ospite al programma RAI (Futura) Miss Poesia. Ha viaggiato in più di settanta paesi nel mondo. Maggiori informazioni su www.dimitriruggeri.com Vedi tutti gli articoli di Staff "Il Blog di DIMITRI, il verseggiatore"

One response to “Carnem levare, il cammino…tra Land Art

  • LAURA

    HO VISTO MENTRE PREPARAVATE LO SCENARIO,LE FOTO MI HANNO REGALATO UNA BELLA EMOZIONE FORTE, HANNO FATTO RIUSCIRE QUEI FANTASMI CHE DA TROPPI ANNI SI SONO NASCOSTI NELLA MIA ANIMA.
    COMPLIMETI!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: