Filò

Due labbra possono imprigionarsi nella bocca di Aton?
[…] ed in essa comprimersi in un tutt’uno?
L’una che bacia l’altra.
L’una che parla all’altra.
Ecco quel che vedo del tuo sorriso!
Sorretto all’estremità da Colonne d’Ercole che formano interi creati.

La luce afona muore sul tuo ombelico
riempiendone i margini come coppe argentate
di acqua marina mista a miele.
Ecco quel che ne rimane del tuo profumo e di tutti gli odori!

Ti bevo come farebbe il Dio del Mare.
Ti strappo le carni come farebbe il Dio della Terra.
Ti amo come amerebbe il Dio dell’Amore.

[Il tutto condito con pregiata uva e buon vino]

06.2011 – D. Ruggeri – Tutti i diritti sono riservati –

Annunci

Informazioni su Staff "Il Blog di DIMITRI, il verseggiatore"

Dimitri Ruggeri è un poeta e performer vocale. Consegue la maturità presso Scuola Navale “F. Morosini” di Venezia e la laurea all’Università “La Sapienza” di Roma. Tra le raccolte poetiche si segnalano Parole di grano (2007), Status d’amore (2010), Carnem Levare, (2008), Il Marinaio di Saigon (2013, Premio della critica Mioesordio 2014 – Gruppo Editoriale L’Espresso), Soda caustica (2014). Ha partecipato a Poetry Slam, Festival di poesia e ai più importanti Festival di videopoesia in Europa. Nel 2006 è stato ospite al programma RAI (Futura) Miss Poesia. Ha viaggiato in più di settanta paesi nel mondo. Maggiori informazioni su www.dimitriruggeri.com Vedi tutti gli articoli di Staff "Il Blog di DIMITRI, il verseggiatore"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: