Gigi Meroni: Al Dribblatore n. 7


Con questa presentazione introduco un componimento dal titolo “Il Dribblatore n.7” dedicato alla memoria di Gigi Meroni detto l’anticonformista. E’ stato il numero sette del Torino Calcio A.C. 1906. I suoi dribbling e goals, proposti in parte in questo breve video, rappresentano la rarissima perfezione estetica paragonabile a quella di Lionel Messi e Diego Armando Maradona con la potenza stravagante di George Best. Meroni è stato anche un pittore e poeta: è per questo che rappresenta il connubio perfetto tra arte e sport. Ha detto “no” ai milioni di Gianni Agnelli. Ha rifiutato la prima convocazione della nazionale italiana di calcio poiché il Commissario Tecnico gli aveva imposto il taglio dei capelli. Il mito diventa, come logica ed inevitabile conseguenza, una sublime fedeltà dell’essere non solo sportivo ma soprattutto umano. Meroni è stato moltro altro. Muore a ventiquattro anni.

Il Dribblatore n.7
a Gigi Meroni

Avresti avuto settant’ anni.
Tu, falena imbizzarrita,
col capo incurvato nella notte,
a dipingere il bacio dell’amore strisciante sul verde prato.

Avresti avuto un campo senza porta né portiere.
E’ lì la rete che imprigiona la guancia e la lacrima
del pescatore illuminato dalla Lanterna genoana.

Avresti avuto settanta gambe,
col cuore dell’ala veloce
calpestata e ammainata
sotto l’incalzare funambolico di un beat al gusto di rock and roll,
con una gallina spennata accarezzata come un gatto nero che ti guarda, sublime.

Avresti dovuto raccogliere settanta rose granata
sotto il cielo di Superga per imbonirti almeno Dio,
senza dribblarlo, come ultimo terzino addormentatosi a terra.

Avresti dovuto almeno segnare un altro goal,
sotto la Mole Antonelliana, coperta da una zampa di elefante
e rimanere immobile come un giostraio
come uno dei Beatles.

Avresti dovuto.
Alè Gigi. Alè farfalla.

(Riproduzione Riservata – Febbraio 2013, Dimitri Ruggeri)

Annunci

Informazioni su Staff "Il Blog di DIMITRI, il verseggiatore"

Dimitri Ruggeri è un poeta e performer vocale. Consegue la maturità presso Scuola Navale “F. Morosini” di Venezia e la laurea all’Università “La Sapienza” di Roma. Tra le raccolte poetiche si segnalano Parole di grano (2007), Status d’amore (2010), Carnem Levare, (2008), Il Marinaio di Saigon (2013, Premio della critica Mioesordio 2014 – Gruppo Editoriale L’Espresso), Soda caustica (2014). Ha partecipato a Poetry Slam, Festival di poesia e ai più importanti Festival di videopoesia in Europa. Nel 2006 è stato ospite al programma RAI (Futura) Miss Poesia. Ha viaggiato in più di settanta paesi nel mondo. Maggiori informazioni su www.dimitriruggeri.com Vedi tutti gli articoli di Staff "Il Blog di DIMITRI, il verseggiatore"

One response to “Gigi Meroni: Al Dribblatore n. 7

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: