Chiodi e Getsemani: Tu cosa dici di Gerusalemme?

Pubblichiamo, per intero, la prefazione di Gianni Carozza (Docente di Lingua greca e di Esegesi biblica presso l’Istituto Teologico Abruzzese-Molisano di Chieti e presso l’Istituto Superiore di Scienze Religiose di Pescara,  Vice Rettore presso il Pontificio Seminario Regionale “San Pio X” di Chieti) edita nella pubblicazione Chiodi e Getsemani versus Gerusalemme di Dimitri Ruggeri«Quale gioia, quando mi dissero: “Andremo alla casa del Signore!”. E ora i nostri piedi si fermano alle tue porte, Gerusalemme!» (Sal 122,1-2).

Dopo diverse giornate di cammino, un gruppo di pellegrini si ferma davanti alle porte della città santa per sbrigare alcune pratiche previste prima dell’ingresso; nel frattempo ci si riposa e si contempla la città. Uno di essi prende la parola e ricorda la grande gioia provata nel momento in cui avevano deciso di partire. La meta tanto desiderata è stata ormai raggiunta!

Nella tradizione biblica il pellegrinaggio è un grande simbolo del cammino umano, della vita dell’uomo e dell’umanità. Le parole del salmista sottolineano i due momenti importanti del pellegrinaggio: l’intenso desiderio provato nel giorno in cui si è stati invitati per la prima volta ad unirsi al gruppo che organizzava il pellegrinaggio e la realizzazione di tale desiderio. Nessun cenno invece al viaggio e alla sua fatica.

Gerusalemme è l’altro simbolo, il traguardo di questo cammino. Un simbolo universale perché si tratta di una città, di un luogo di incontro, un luogo di relazioni molteplici dove unità e diversità rappresentano una ricchezza eloquente per tutti coloro che sanno ascoltarla con amore e con rispetto. Come dice il salmo 87 che, sviluppando l’idea della radice di ogni popolo, immagina per essa una sorta di anagrafe universale: «l’uno e l’altro è nato in essa e l’Altissimo la tiene salda. Il Signore registrerà nel libro dei popoli: là costui è nato!».

È la città della presenza di Dio, la “Santa”, “unica e universale”, che al solo sguardo muove emozioni profonde. Ma è anche la città del mondo e degli uomini, alla quale non sono risparmiate sofferenze. Non a caso – ricorda un antico midrash -«dieci porzioni di bellezza sono state accordate al mondo dal Creatore, e Gerusalemme ne ha ricevute nove. Dieci porzioni di scienza sono state accordate al mondo dal Creatore, e Gerusalemme ne ha ricevute nove. Dieci porzioni di sofferenza sono state accordate al mondo dal Creatore e Gerusalemme ne ha ricevute nove».

È la città dove, ieri come oggi, l’umanità intera spera di vivere l’ideale della pace e della sicurezza: «Domandate pace per Gerusalemme, su di te sia pace e tranquillità nelle tue mura, sicurezza nelle tue case» (Sal 122,6-7).

È, infine, la città a cui rivolgersi con un “tu”, come a una persona amica che si incontra e alla quale si augura il bene, la pace. «“Su di te sia pace!”. Per la casa del Signore nostro Dio, chiederò per te il bene» (Sal 122,8-9).

È per questo che tra le domande che qualificano l’esistenza storica e problematica di ogni uomo e donna del nostro tempo, insieme ad altre domande drammatiche che riguardano la guerra, l’amore, il perdono, la fame e via dicendo, c’è certamente, anche questa domanda: tu, che pensi di Gerusalemme? In che rapporto ti senti con Gerusalemme?

 

Scheda Libro
Titolo libro: Chiodi e Getsemani
Autore: Dimitri Ruggeri Di Nella
Genere: Racconto, Reportage
nfo: www.dimitriruggeri.com
Divulgazione: POPact [Eventi ad Arte]
Grafica: Falcodesign

ACQUISTA IL LIBRO

Annunci

Informazioni su Staff "Il Blog di DIMITRI, il verseggiatore"

Dimitri Ruggeri è un poeta e performer vocale. Consegue la maturità presso Scuola Navale “F. Morosini” di Venezia e la laurea all’Università “La Sapienza” di Roma. Tra le raccolte poetiche si segnalano Parole di grano (2007), Status d’amore (2010), Carnem Levare, (2008), Il Marinaio di Saigon (2013, Premio della critica Mioesordio 2014 – Gruppo Editoriale L’Espresso), Soda caustica (2014). Ha partecipato a Poetry Slam, Festival di poesia e ai più importanti Festival di videopoesia in Europa. Nel 2006 è stato ospite al programma RAI (Futura) Miss Poesia. Ha viaggiato in più di settanta paesi nel mondo. Maggiori informazioni su www.dimitriruggeri.com Vedi tutti gli articoli di Staff "Il Blog di DIMITRI, il verseggiatore"

One response to “Chiodi e Getsemani: Tu cosa dici di Gerusalemme?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: